Apima Treviso-Belluno, le serate formative fanno il pienone

Comunicato n. 
11/2024

Oltre cento agromeccanici nella sala del Museo Civico di Cimadolmo per la serata organizzata dall’associazione

Treviso, 20 febbraio 2024 Folta presenza di contoterzisti nella sala del Museo Civico di Cimadolmo (TV) per la serata organizzata dalla associazione, a dimostrazione dell’interesse per le tematiche trattate e del buon lavoro di progettualità messo in campo dal neo presidente Carlo Feletto, che nel suo saluto di apertura ha voluto dare merito all’ottimo lavoro dell’associazione nazionale Cai Agromec e della federazione veneta che ha finalmente permesso ai contoterzisti di ritrovarsi per parlare di contributi specifici al settore.

Tra questi il bando Inail 2024, i bandi Psr/Csr, fino a quello regionale per il rinnovo del parco macchine finanziato con fondi Pnrr, per mettere a fuoco i finanziamenti a disposizione del mondo agricolo e degli agromeccanici. Non è mancato l’approfondimento sui controlli per coloro che hanno beneficiato dell’agricoltura 4.0, per garantire alle imprese un’accurata assistenza nel predisporre tutta la documentazione (nella stessa direzione va il protocollo firmato tra la Federazione veneta e il Polo Tecnologico dell’Alto Adriatico, relatore al convegno). Spazio anche al momento tecnico in collaborazione con Bayer per le ultime novità in tema di difesa della vite.

«In un momento particolare come questo è di fondamentale importanza stare vicino ai nostri associati – ha dichiarato in chiusura Feletto – per dimostrare il ruolo dell’associazione e per fornire loro tutti gli strumenti necessari alla corretta conduzione delle loro aziende».