Governo, Cai preoccupata per l'agricoltura

Comunicato n. 

“La Confederazione Agromeccanici e Agricoltori Italiani esprime forte preoccupazione per la situazione convulsa che si è venuta a creare e confida che l’incontro fissato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con l’ex commissario alla Spending Review, Carlo Cottarelli, possa portare all’insediamento di un governo che esprima la volontà espressa nelle urne dagli italiani. L’agricoltura, così come l’intero Paese, attende soluzioni rapide per superare uno stallo che dura da quasi tre mesi”.

Così dichiara il presidente di Cai, Gianni Dalla Bernardina. “Spiace che il professor Conte, primo ministro designato, non sia riuscito a formare il governo – prosegue Dalla Bernardina – e sorprende come le giuste attenzioni con le quali i paesi europei osservano l’evolversi dello scenario italiano siano forse travalicate in messaggi un po’ troppo pressanti nei confronti di una democrazia come quella italiana. Cai è preoccupata per l’andamento dei mercati, esposti in questa fase alle speculazioni interne e internazionali”.

 

Servizio Stampa CAI

 

Roberto Guidotti                                                                             Matteo Bernardelli                

Cell. 3384098060                                                                             Mob.: +39 338 5071198      

guidotti@caiagromec.it                                                                   http://twitter.com/GeorgicheJack